Comune di Ala: Bandiera Arancione

Sono passati quindici anni da quando, nel 2007, il Touring Club Italiano ha conferito il prestigioso marchio di qualità turistico-ambientale al comune di Ala. Un riconoscimento riservato alle località dell’entroterra che si distinguono per un’accoglienza di primissimo livello, per le bellezze artistiche e del paesaggio e per un’offerta d’eccellenza dal punto di vista culturale ed eno-gastronomico.

Ala ha sempre rappresentato un punto di transito in un territorio strategico che collega ancora oggi il mediterraneo al nord Europa. Di questo passato parlano i palazzi signorili, le piazze e i cortili del paese, in cui si intravedono l’origine romana, l’antico borgo medievale, il dominio della Serenissima, l’influenza asburgica e infine la svolta economica con la costruzione della ferrovia del Brennero.

Qui però, sulle pendici del Monte Corno, la natura regna ancora incontrastata dall’Adige alle cime delle Piccole Dolomiti e della Lessinia, in un’ambiente tipicamente montano, tra i più vasti e variegati del Trentino, caratterizzato da vigneti autoctoni e castelli misteriosi, da sentieri che si percorrono a piedi o in bicicletta per ammirare le meraviglie nascoste nei boschi e conoscere le testimonianze della nostra storia.

E quindi la cultura, che riscopriamo ogni giorno partecipando a spettacoli organizzati, concerti e mostre, ma anche attraverso il buon cibo, che in Vallagarina significa soprattutto carne salà. Quindici anni – dicevamo – da quando il Touring Club Italiano ha conferito la Bandiera Arancione alla terra che tanto amiamo e oggi siamo sempre più convinti che il nostro lavoro e i nostri prodotti possano contribuire alla crescita della nostra comunità.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
La nostra Carne Salà di Suino
I Lyoner di Salumi Simonini
La dieta mediterranea
Vallagarina Experience Festival 2023
Salumi&Consumi racconta Simonini!
Salumi da podio!